Anche il Vallo di Diano rende omaggio alle vittime del Coronavirus e si stringe con un abbraccio a tutti i familiari.

Oggi la Provincia di Salerno ha aderito alla Giornata Nazionale del Cordoglio per ricordare i morti da Covid-19.

L’invito a questo momento di raccoglimento è stato fatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su appello dei sindaci e dei Presidenti della Provincia in piena condivisione con l’Unione delle Province italiane e con l’Associazione Nazionale Comuni italiani.

Tutti i Comuni hanno esposto le bandiere a mezz’asta ed i sindaci con la fascia tricolore hanno osservato un minuto di silenzio di fronte ai propri municipi o dinanzi ai Monumenti ai Caduti. Presenti, inoltre, i vari Nuclei di Protezione Civile e la Polizia Municipale.

Un gesto di vicinanza e cordoglio a tutte quelle persone che, occorre ricordare, non hanno potuto ricevere i dovuti conforti civili e religiosi a causa delle misure restrittive legate al contagio.

La risposta dai Comuni è stata generosa dimostrando vicinanza alle famiglie di quanti hanno perso la vita nelle ultime settimane nel Vallo di Diano a causa del temibile virus.

– Claudia Monaco –

 

Un commento

  1. Marina Romano says:

    Un gesto doveroso che andava fatto non così “plasticamente” come vedo da queste foto (alcune ridicole nella posa da “banda di rapinatori con la mascherina”). I sindaci dovevano farlo convocando un consiglio comunale con apposito ordine del giorno. Non affacciati al balcone o sulle scale del comune. Ho apprezzato il sindaco di polla davanti al monumento ai caduti in una posa rispettosa di grande pathos. Gli altri, la maggior parte, si sono esibiti e forse il minuto è stato troppo poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*