banconote false 100 euroDue banconote false da 100 euro spacciate in poche ore. A farne le spese una parrucchiera ed un panettiere.

Il primo episodio si è verificato in un salone di acconciature a Padula Scalo. La povera malcapitata è stata raggirata da una donna che entrando nel negozio, con fare nervoso ha chiesto un foulard. All’apparenza tutto normale ma, al momento di pagare il conto, la truffatrice ha estratto dalla borsa la 100 euro falsa. Dopo pochi minuti ad un casuale controllo dei soldi la parrucchiera ha avuto dei dubbi sulla regolarità del biglietto rivevuto. Ed infatti, ad una successiva accurata verifica, i cento euro sono risultati essere falsi.

La proprietaria del salone ha subito denunciato l’accaduto ai Carabinieri della locale Stazione che stanno indagando per risalire agli artefici della truffa.

Secondo il racconto della parrucchiera, a rifilarle i 100 euro è stata una donna dall’accento straniero. Mentre la truffatrice era all’interno del salone, fuori l’attendeva un uomo a bordo di una Fiat Idea di colore nero.

Sempre nella stessa giornata un’altra banconota falsa da 100 euro è stata consegnata in un panificio di Trinità di Sala Consilina, probabilmente sempre ad opera delle stesse persone. Anche in questo caso è subito scattata la denuncia ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.

Giovanna Quagliano


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*