I record della Banca Monte Pruno celebrati da un brillante successo di pubblico. Il primo Montepruno Day ha riscontrato ampissima partecipazione. Una giornata che è iniziata ben presto, ieri mattina a Roscigno, con l’assemblea annuale dei soci e l’approvazione del Bilancio di Esercizio 2013 e si è conclusa intorno alla mezzanotte, presso l’Hotel Park Montpellier di Sassano,  con lo spettacolo di Biagio Izzo.

In mezzo una serie di importantissimi eventi. Su tutti la presentazione del primo Bilancio Sociale e di Missione della Banca Monte Pruno, illustrato dal responsabile dell’Area Direzione, Cono Federico. Un dossier dettagliato che analizza l’attività sociale svolta dalla banca ed evidenzia quanto viene investito a beneficio del territorio, innescando il famoso circuito del progresso che contribuisce allo sviluppo della comunità locale. Altro momento clou del Montepruno Day la tavola rotonda “Bcc, banche che contano”.

A prendervi parte Franco Vildacci, Direttore della Federazione Campana BCC, Antonio Marino, Direttore Generale della BCC di Aquara, Angelo De Luca, Direttore Generale della BCC di Buonabitacolo e Stefano Antonello Aumenta, Direttore Generale della BCC di Sassano. Il dibattito è stato moderato dal giornalista Rai, Angelo Raffaele Amelio, insignito, a Roscigno, del riconoscimento di socio onorario della Banca Monte Pruno.

A coordinare tutti questi appuntamenti Roberta Morise, conduttrice del programma di Rai 1 Easy Driver, insieme ad Antonio Mastrandrea, Responsabile Comunicazione Banca Monte Pruno. A fine serata, poi, accompagnato da fragorose risate, l’attesissimo spettacolo dell’attore e comico napoletano Biagio Izzo. Nel corso dell’evento una serie di esibizioni, simbolicamente aperte dal coro “Noi…i ragazzi della Montepruno”. Presenti, tra gli altri, il duo Bernardo Tramontano e Luigi Di Miele, l’Accademia Musicale del Vallo di Diano, la Monte Pruno Flutensamble, la scuola di ballo New Dance All Dance – Ballet Studio, l’associazione “I due volti della Luna” e l’associazione Bocciofila di Casalbuono.

Dietro la macchina organizzativa del Montepruno Day anche la professionalità di Marianna Cafaro, già curatrice dei festeggiamenti del 50esimo anniversario dell’Istituto di credito cooperativo.“Un successo che non ci aspettavamo,ha commentato a margine dell’evento il direttore generale Michele Albanese – un momento importante per noi all’insegna della condivisione”.

– Annachiara Di Flora –


 


 GUARDA LE FOTO

                      

 

Commenti chiusi