Prosegue con intensità e dati ancora in miglioramento lo sviluppo della Banca Monte Pruno all’interno della Città di Salerno.

Tra poco più di quattro mesi saranno tre anni dall’apertura della 18esima Filiale della Banca, la quale continua a generare risultati soddisfacenti a supporto della comunità salernitana.

Un percorso di sviluppo che ha visto un posizionamento rapido della Banca a Salerno in perfetta linea con le dinamiche pianificate e con l’obiettivo di crescere a piccoli passi, con oculatezza e senza concentrare i rischi operativi.

I dati economici della Filiale testimoniano un trend di crescita che ha portato il montante complessivo cioè la somma tra i depositi ed i finanziamenti, a 100 milioni di euro. I depositi della clientela, a fine giugno 2020 ammontano a 58 milioni di euro mentre i finanziamenti erogati sono pari a circa 43 milioni di euro.

I valori del primo semestre 2020 confermano percentuali di aumento molto interessanti, le quali denotano un potenziamento della quota di mercato della Banca Monte Pruno nella Città di Salerno. La raccolta registra +10%, gli impieghi +12%, a dimostrazione della strategia della Banca di supportare il contesto economico in una fase molto particolare e delicata nonché in perfetta linea con la filosofia aziendale di trasmettere al territorio fiducia e solidità.

Non è mancata una forte attività a seguito dell’emergenza Covid-19 nei confronti della clientela della Filiale con numerosi nuovi affidamenti concessi ed una consistente quota di moratoria sui mutui. I rapporti totali accesi presso la Filiale raggiungono le 2.500 unità. Da qualche giorno, inoltre, oltre gli uffici amministrativi di Corso Vittorio Emanuele in pieno centro Città, la Filiale è stata oggetto di un restyling grafico che ha ottimizzato l’immagine della sede di Via Settimio Mobilio.

Presso la Filiale, inoltre, è attivo un ATM-Bancomat che consente di compiere in completa di sicurezza, h24 e tutti i giorni della settimana, tutte le operazioni bancarie come versamenti, prelievi e bonifici.

“La crescita di Salerno – ha commentato il Direttore Generale Michele Albanese ci dà enorme soddisfazione e conferma un buon trend di crescita della Banca nell’intera zona di competenza. I numeri sono sempre fondamentali e rappresentano la fotografia della realtà ma siamo altrettanto felici del lavoro svolto a Salerno in termini di presenza e relazioni, fattori che non erano assolutamente scontati ma che hanno confermato la bontà di un modello di fare banca a servizio delle persone attraverso l’ascolto, la cordialità e la disponibilità. Sono valori che hanno premiato la nostra Banca nel tempo e l’augurio è che possa essere così sempre nell’intero territorio di competenza del nostro istituto di credito cooperativo”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*