Banca Informa 2.0: il Direttore Generale Michele Albanese parla della riforma “catastrofica” del Credito Cooperativo



























https://farm9.staticflickr.com/8719/16564276620_8c32491c07_o.jpgParte oggi la seconda edizione di Banca Informa, la rubrica di informazione economico finanziaria realizzata da Ondanews in collaborazione con BCC Monte Pruno.

Nella prima puntata abbiamo intervistato Michele Albanese, Direttore Generale dell’istituto di credito nato a Roscigno, che ha parlato della possibile riforma del credito cooperativo. Riforma che se dovesse andare in porto trasformerebbe sostanzialmente le BCC in una sorta di banche di affari gestite da un unico vertice con una serie di ricadute negative sui territori dove esse operano e con conseguenze infauste per le imprese, le famiglie e gli stessi dipendenti delle BCC che perderebbero la certezza del loro posto di lavoro.

– Erminio Cioffi –












































2 Comments

  1. Attiviamoci, prima che succede uno scippo tipo tribunale. A questo punto si deve solo dar fuoco a montecitorio

  2. ANTONIO GRECO says:

    VA RICONOSCIUTO IL MERITO DELLA CRESCITA APPORTATA A TUTTO IL TERRITORIO DALLA BANCA MONTE PRUNO, CHE RAPPRESENTA UNA DELLE POCHE REALTA’ ATTIVE ED EFFICIENTI DEL TERRITORIO;
    BISOGNA VERAMENTE ATTIVARE OGNI INIZIATIVA AFFINCHE’ QUESTE REALTA’ NON VENGANO APPIATTITE DALLE REGOLE ( STRANE) DI UNA MACROECONOMIA CHE TENDE AD AUTODISTRURGERSI ………

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*