Paura per una bambina di origini ucraine salvata dai medici dell’ospedale “Santa Maria della Speranza” di Battipaglia dopo aver ingoiato un pedone della scacchiera.

La bimba, come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno”, ha messo in bocca il pezzo della scacchiera senza che i genitori se ne accorgessero. E’ successo mentre la famiglia si trovava in una località di vacanza. Dopo poco ha iniziato a respirare affannosamente, a rifiutare cibo e acqua, così la madre e il padre, allarmati, si sono recati in Pronto Soccorso.

Dopo la Tac i medici si sono accorti della presenza di un corpo estraneo, così la piccola è stata portata in sala operatoria e salvata grazie all’azione repentina dei medici dell’ospedale battipagliese.










Pare che avesse ingerito il pedone mentre stava giocando con altri coetanei e che non fosse riuscita a spiegare ai genitori quanto accaduto.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*