Una badante rumena di 47 anni è stata ritrovata riversa a terra in uno stato di semi coscienza dagli Agenti della Polizia Municipale ad Eboli e ha rischiato di rimanere soffocata.

Come riporta il quotidiano “La Città”, la donna ha perso il lavoro e ha affondato i dispiaceri nell’alcol.

I caschi bianchi hanno immediatamente chiesto l’intervento dei sanitari del 118 che hanno trasportato la donna presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” per le cure del caso.

Gli agenti hanno ricostruito la sua storia e sembrerebbe che abbia perso il lavoro in seguito ad incomprensioni con la famiglia del vecchietto di cui si stava occupando. Sono anche in corso indagini per verificare se il rapporto di lavoro fosse regolarizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.