Nell’era del boom dei voli low cost e dei treni ad alta velocità, è sorprendentemente aumentata la domanda relativa ai viaggi in autobus. Grazie probabilmente ad una serie di fattori, tra cui l’estensione della rete, corse a costi convenienti e servizi e comfort a bordo. E’ quello che emerge dalle ultime rilevazioni. Si stima, infatti, che in Italia, negli ultimi due anni, i passeggeri siano cresciuti del 15%. E’, inoltre, cresciuta la percentuale di coloro che scelgono l’autobus per muoversi lungo le tratte extraurbane, nazionali o internazionali.

In Italia circolano oltre 100mila tra bus e pullman. Alle tratte “classiche”, che collegano Campania, Puglia, Calabria e Sicilia con le regioni del Nord, si sono aggiunti di recente numerosi percorsi di migliaia di Km attraverso l’Europa,  tutti (o quasi) low cost.

Per quel che riguarda nello specifico le autolinee del territorio, in questo caso Ruocco, sono diversi gli appuntamenti previsti per le prossime settimane. Si è partiti, nei giorni scorsi, con una 3 giorni di piacere nel Salento. Un tour in Puglia comprendente Lecce, Otranto, S.Maria di Leuca e Gallipoli. Il 21 maggio, invece, sarà la volta del viaggio a Cascia (Perugia), sulle orme di Santa Rita ed al Lago di Garda, al costo di 390 euro. Per concludere con i giovani e la musica. Il 30 giugno andrà in scena, infatti, il concerto di Vasco Rossi allo stadio Olimpico di Roma. In questo caso il costo del viaggio in bus è pari 100euro, incluso l’ingresso sul prato.

Per tutte le info: 0975 74506 – www.viaggiruocco.it ruocco@vipnet.it

– Cono D’Elia –

– messaggio promozionale –


 

Commenti chiusi

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano