La Polizia Municipale di Eboli, dopo un blitz nella Zona Industriale, ha apposto i sigilli in un’area che comprende un autolavaggio per cisterne, serbatoi per carburante e alcune tettoie.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, gli agenti guidati dal Tenente Lettieri hanno effettuato dei controlli presso una ditta che si occupa di trasporti scoprendo una serie di difformità rispetto alle normative in materia.

Le opere sono state realizzate senza autorizzazione unica ambientale e sono prive di certificazione antincendio. Le tettoie sono state costruite abusivamente, perchè senza permesso edilizio, e l’autolavaggio per le cisterne non ha un sistema di depurazione delle acque reflue che quindi finiscono direttamente negli scarichi.

In seguito ai controlli degli uomini della Municipale è scattato il sequestro dell’area.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*