In Basilicata fino al 31 dicembre sarà consentito il mantenimento delle strutture funzionali alle attività balneari.

Ad annunciarlo è la stessa Giunta regionale guidata dal Presidente Vito Bardi.

Si tratta delle attività che operano in regime di concessione demaniale marittima, nei medesimi luoghi dove sono attualmente ubicate, in quanto già autorizzate sotto il profilo urbanistico, edilizio e dove previsto paesaggistico.

“Si tratta di una misura che va nella direzione della tanto auspicata destagionalizzazione e che mira ad attenuare gli effetti sull’economia causati dalla pandemia”, afferma Bardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano