atlante banche 2014

Ogni anno MF Milano Finanza ed Italia Oggi, in collaborazione con Accenture, redigono l’Atlante delle Banche Leader 2014 con un numero speciale che raccoglie numerose informazioni relative alle Banche in Italia.

La raccolta consente di mettere in luce particolari dinamiche all’interno del mercato bancario, evidenziando quelle realtà che meglio si sono distinte durante l’anno.

L’Atlante presenta, nel dettaglio, una prima selezione degli istituti (Creatori di Valore) che hanno migliorato stabilmente i valori patrimoniali ed i risultati reddituali. Al fine di dare maggiore impatto alla statistica, in questa graduatoria, oltre ad una divisione per dimensione (grandi, medie, minori e piccole), sono stati scelti tra i 565 istituti bancari quelli che, nell’ultimo triennio, non hanno conseguito valori negativi a livello di margine di intermediazione, risultato di gestione, utile ante imposte e netto.

Nella classifica dei creatori di valore delle banche minori, per dimensione, la Banca Monte Pruno si classifica sul podio e, precisamente, al terzo posto della graduatoria. L’istituto di credito cooperativo, quindi, si posiziona ottimamente in questa speciale classifica, soprattutto, perché tale risultato mette in evidenza la decisa azione sul territorio per promuovere ricchezza e progresso.

I dati esposti rilevano come la Banca Monte Pruno, con un rating pari a 7,68, sia la prima Banca campana in base alla classifica “Creatori di Valore”.

Nella classifica generale, invece, che raccoglie i dati di bilancio di tutte le Banche in Italia, la Banca Monte Pruno si piazza al 156° posto su 565 istituti di credito.

Oltre a generare anche un ottimale risultato su base regionale, la Banca Monte Pruno a livello territoriale si segnala per il secondo miglior indice di redditività e per uno dei migliori rapporti sofferenze nette su impieghi.

Emerge soddisfazione, pertanto, dai primi commenti del Presidente del Consiglio di Amministrazione Anna Miscia e del Direttore Generale Michele Albanese, in quanto, le graduatorie gratificano, ancora una volta, l’impegno costante della Banca Monte Pruno sul territorio. I dati espressi sull’Atlante delle Banche Leader 2014 rappresentano l’ottima predisposizione della Banca nel creare valore. Se a questa si unisce la forte dinamicità relativa all’espansione territoriale, come dimostra la recente apertura della sede distaccata di Potenza, si realizza un positivo mix che mette la Banca Monte Pruno nelle condizioni di poter sostenere con forza e risorse il proprio territorio di competenza.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*