Atena Lucana: Vertucci chiede ad Annunziata di motivare assenze in Consiglio. Approvata diminuzione TARI



































. .

Un Consiglio comunale molto partecipato si è svolto ieri ad Atena Lucana con la trattazione di diversi punti all’ordine del giorno.

Il primo punto ha riguardato la richiesta, da parte del sindaco Luigi Vertucci nei confronti del consigliere di minoranza Sergio Annunziata, di motivare la sua assenza a 3 Consigli del 2018. Assenze che risultano non giustificate e, in caso “il consigliere non presenti una giustificazione a tali assenze – ha specificato il primo cittadino – ciò comporterà la sua decadenza dalla carica. Invitiamo Annunziata a motivare entro 20 giorni le assenze per evitare di incorrere nella decadenza prevista“.








Per il piano TARI 2019, la politica virtuosa sui rifiuti nell’ambito comunale, grazie alla collaborazione dei cittadini, ha portato alla diminuzione del 10% sulla parte variabile della tariffa sul piano domestico e fino al 4% sulle tariffe aziendali.

Riguardo a IMU, TASI e altri servizi pubbliciper il 2019 le tariffe resteranno invariate, abbiamo scongiurato l’aumento – ha specificato il sindaco Luigi Vertuccima contiamo, per l’anno prossimo, di diminuire anche le tariffe sui servizi pubblici”.

Approvato il regolamento per l’attuazione del principio di sussidiarietà orizzontale dei beni comuni urbani, che “metterà in stretta collaborazione il Comune con le associazioni e gli enti di solidarietà del territorio, – ha dichiarato Francesco Manzolilloper operare in sinergia”.

Approvati anche il regolamento per la conservazione e manutenzione dei fossi di proprietà privata o mista che prevede un’accurata pulizia dei fossi da effettuarsi una volta all’anno a settembre e il regolamento per la tutela degli animali, sia randagi che domestici.

L’ultimo punto ha riguardato la ricomposizione e riqualificazione ambientale dell’ex cava in località Fontanelle, la cui messa in sicurezza sarà effettuata dalla ditta Costruzioni Santangelo.

Tutti i punti sono stati approvati all’unanimità, con il sostegno della minoranza che si è dichiarata “soddisfatta del lavoro svolto dall’organo comunale, che sta dando continuità alle iniziative introdotte dalla precedente Amministrazione, nell’ottica del benessere dei cittadini e dello sviluppo”.

– Maria De Paola –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*