bimbo al volante.Doveva fare rifornimento di metano, una coppia con in macchina il loro figlioletto di dieci anni, quando i due coniugi decidono di allontanarsi momentaneamente dall’auto per usufruire dei servizi igienici, lasciando il bambino all’interno della vettura. I genitori, però, dimenticano le chiavi inserite nel quadro d’avviamento.

Una leggerezza che poteva avere un esito più grave. L’auto, infatti, è partita trascinandosi dietro la pompa di erogazione e terminando la sua corsa contro un’altra macchina parcheggiata in attesa di fare rifornimento di metano. Il fatto è accaduto ad Atena Lucana presso la stazione di servizio di Gas Metano, in via Tanagro. Fortunatamente non ci sono stati feriti, solo tanta paura per il bambino oltre ai danni provocati dall’incidente.

Un caso analogo è successo questa mattina a Capaccio Paestum. Una donna, per recarsi in un negozio, ha lasciato temporaneamente le chiavi e la marcia inserite nell’auto con il proprio figlio a bordo. Il bimbo ha girato la chiave e messo in moto la vettura, finendo contro un’agenzia immobiliare. Sul posto per i rilievi del caso sono intervenuti gli agenti della Polizia. Anche qui solo tanta paura e nessun ferito.

redazione


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*