La vita dei gladiatori, le curiosità e gli aneddoti che mai troveremmo sui libri di scuola: questo e molto altro, sabato sera, presso l’Auditorium delle scuole elementari di Atena Lucana, dove ha avuto luogo la presentazione del saggio sui gladiatori dell’Antica Roma “Panem et circenses: vita e morte nell’arena”, a cura del documentarista Giorgio Franchetti.

Ricco il parterre dei relatori intervenuti: dopo i saluti del sindaco Pasquale Iuzzolino, a prendere la parola, Pasquale Ardovino, Presidente della Polisportiva Atena Lucana, Carlo Di Palma, Presidente della Proloco Atena Nova, il preside e storico, Mario Cancro, Anna Di Santi, responsabile Soprintendenza Beni culturali per il Vallo di Diano e lo storico Francesco Magnanti. Durante i lavori, inoltre, si è potuti assistere anche a dei veri e propri combattimenti, messi in scena da esperti figuranti.

Ad organizzare l’evento, che ha riscosso notevole partecipazione da parte della comunità ateniese, la Proloco Atena Nova e la Polisportiva Atena Lucana. L’incontro di ieri fa da apripista alla più grande manifestazione “In Campo Atinate” che ritornerà a tenersi in estate dopo diversi anni di stop.

Particolarmente interessante la presentazione di Franchetti che ha tracciato un profilo veritiero e approfondito del gladiatori romani, antesignani degli odierni “eroi” dello sport. “Il cinema ha fornito, per esigenze romanzesche, visioni spesso distorte della storia di questi uomini. – ha dichiarato Franchetti –  Io ho cercato di racchiudere in questo saggio una serie di informazioni scientifiche corrette per raccontare questo fenomeno nella giusta maniera”.

– Annachiara Di Flora – 



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano