Si è tenuto ieri sera, presso l’Hotel Villa Venus ad Atena Lucana, il convegno dal titolo “La Protezione Civile nella realtà montana – Sviluppo del Sistema Protezione civile nei piccoli Comuni Montani”. All’incontro, organizzato dalle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile appartenenti alla rete Civil Protection Network, sono intervenuti diversi gruppi di volontari della protezione civile e diverse figure istituzionali quali sindaci dei Paesi montani, amministratori locali e Associazioni di Volontariato per discutere  sulle potenzialità di crescita e  sviluppo del sistema di protezione civile.

A dare il benvenuto è stato Modesto Lamattina, evidenziando la volontà, da parte delle associazioni della protezione civile, di essere pronti ad intervenire in modo tempestivo ed efficace in qualsiasi calamità naturali, partendo proprio da una coesione tra istituzioni ed enti presenti sul territorio. I primi enti territoriali intervenuti sono le Comunità Montane, dove l’Architetto Raffaele Accetta, presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, ha evidenziato l’importanza dei volontari della protezione civile, elogiando il loro operato nei problemi riscontrati nei giorni passati a causa delle abbondanti piogge. Inoltre ha esposto il lavoro effettuato dalla Comunità Montana riguardante il sistema protezione civile  e la sua gestione in associazione con i comuni del territorio, al fine di migliorare le attività nei momenti di emergenza. Progetto appoggiato dal Dottor Giovanni Caggiano, presidente della Comunità Montana Tanagro, Alto e Medio Sele, il quale ha esposto anche la criticità del territorio in cui viviamo riferita sia all’ubicazione che alla mancanza dei vecchi contadini e pastori, i quali mantenevano sempre puliti argini di fiumi, montagne e scarpate.

All’incontro hanno preso parte, inoltre, l’Ing. Michele Rienzo, responsabile protezione civile Comunità Montana Vallo di Diano, che ha parlato della nuova sede operativa della protezione civile che sarà ubicata a Padula, il Dott. Francescantonio Dorilia, responsabile emergenza veterinaria distretto sanitario Polla Sala Consilina, che ha annunciato che a Pertosa, presso l’associazione Mida, sarà istituito il ‘Centro Veterinario di Disastrologia’ in moda da salvaguardare  gli allevamenti presenti sul nostro terriotrio ed il Dott. Berardino Iuorio, segretario della Scuola Regionale di Protezione Civile “E.Calcara” che ha esposto il progetto che prevede l’addestramento di geologi e ingegneri al fine di conoscere approfonditamente i nostri territori e guidare in modo consapevole i volontari e le istituzioni nei casi di calamità.

A salutare la platea sono intervenuti il Sindaco di Pertosa Michele Caggiano, il Sindaco di Teggiano Michele Di Candia, il Sindaco di Polla Rocco Giuliano, il Sindaco di Salvitelle Domenica Nunziata ed il Sindaco di San Rufo Gianna Pina Benvenga.

– Rosanna Raimondo –


 

Commenti chiusi

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano