convegno leucemie 02Si è concluso con un bilancio estremamente positivo il convegno sui nuovi approcci diagnostici e terapeutici nella malattie ematologiche che si è svolto ieri presso l’Acteon Palace di Atena Lucana.

La giornata di aggiornamento sulle novità diagnostico terapeutiche in oncoematologia è stata organizzata dalla dott.ssa Elisa Focarile, Responsabile del Servizio di Ematologia del presidio ospedaliero “Luigi Curto” di Polla.

“Sono estremamente soddisfatta per i risultati ottenuti in questa giornata di studio – ha sottolineato la dottoressa Focarile – nel corso della quale alcuni dei massimi esperti in oncoematologia hanno fatto il punto sugli aspetti più innovativi nel campo della diagnosi e delle terapie nelle patologie oncoematologiche. Abbiamo puntualizzato alcuni aspetti sui cui la ricerca scientifica si è focalizzata negli  ultimi anni. In particolare si è discusso dei  meccanismi che hanno determinato queste malattie. La conoscenza delle caratteristiche biologiche di queste malattie si è tradotta con l’identificazione di alcuni farmaci che vanno direttamente ad attaccare le cause della neoplasia”. Durante i lavori sono emersi anche alcuni dati relativi alla provincia di Salerno per quanto riguarda l’incremento delle emopatie mioplastiche. convegno leucemie 01“In provincia di Salerno – ha spiegato la dottoressa Focarile – tra le emopatie al primo posto c’è il linfoma di Hodgkin e a seguire il mieloma multiplo e la leucemia mieloide acuta”. La giornata di studio ha avuto anche una sessione dedicata alle novità in campo di mobilizzazione delle cellule staminali da sangue periferico.

“Questo è un aspetto fondamentale – ha concluso la responsabile del servizio di ematologia del “Curto” – perchè il trapianto autologo è considerato la terapia standard per i pazienti affetti da emolinfopatie che hanno una età inferiore ai 65 anni”.

– Erminio Cioffi –


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano