https://farm3.staticflickr.com/2814/11392934975_e70a361ac5_o.jpgUn anziano di circa 70 anni è stato aggredito nel pomeriggio di oggi probabilmente in un terreno ubicato nella parte bassa di Atena Lucana. Ad aggredirlo sarebbe stato un pastore di nazionalità rumena non ancora identificato da parte dei Carabinieri.

A far scoppiare la lite, stando ad una prima ricostruzione, sembra sia stata un questione legata ad un terreno di proprietà dell’anziano, probabilmente utilizzato “abusivamente” dal pastore per far pascolare le proprie pecore. La lite è degenerata e dalle parole si è passati ai fatti. L’uomo ha colpito più volte l’anziano causandogli diverse fratture e contusioni. Qualcuno, forse dopo aver assistito alla scena ha allertato la centrale operativa del 118 segnalando la presenza del pensionato nei pressi della ex stazione ferroviaria.

I sanitari del 118 quando sono giunti sul posto hanno trovato l’uomo a terra, stordito ma ancora cosciente. Il pensionato è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove i medici gli hanno diagnosticato una frattura al femore e lo hanno ricoverato nel reparto di ortopedia. Fortunatamente le sue condizioni non destano preoccupazione. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina che hanno avviato le indagini per cercare di risalire all’identità dell’aggressore.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*