Le polizze RCA fasulle acquistate attraverso una serie di siti sul Web sono uno dei nuovi tranelli in cui possono cadere gli utenti della strada.

Di recente, infatti, sono diversi i proprietari di veicoli che, per risparmiare sulla copertura assicurativa, cercano nella Rete offerte all’apparenza vantaggiose ma che in seguito, purtroppo, si rivelano delle vere e proprie truffe. Nonostante tantissime compagnie assicurative conosciute e serie lavorino attraverso i siti internet ufficiali e offrano le loro polizze su canali verificati come Subito.it, ci sono tante persone, spinte da un’indole truffaldina, che pubblicano inserzioni a costi vantaggiosi e molto ridotti inducendo in errore l’ignaro automobilista che ha l’unico intento di voler risparmiare sulla RCA.

La Polizia Stradale negli ultimi tempi ha riscontrato la presenza di numerose polizze di questo genere e tanti sono gli utenti della strada che, dopo attente verifiche da parte degli agenti, hanno scoperto di aver pagato per ricevere una polizza assicurativa totalmente falsa. 

Il consiglio della Polizia Stradale è quello di diffidare soprattutto quando la richiesta di pagamento della polizza non è attraverso canali di pagamento sicuri, come il bonifico bancario o PayPal, ma su carta PostePay. In questo caso, infatti, la carta è spesso realizzata utilizzando documenti falsi e, in seguito alla denuncia, è molto complicato per gli investigatori poter risalire al reale utilizzatore della carta stessa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.