Asl Salerno. Lettere di convocazione a 130 infermieri a tempo indeterminato per gli ospedali























Il commissario straordinario dell’Asl di Salerno, Mario Iervolino, ha spedito le lettere di convocazione per assumere personale nei presìdi dell’azienda. Come riporta il quotidiano “La Città di Salerno“, si tratta nella fattispecie di 130 infermieri a tempo indeterminato attinti dalla graduatoria nazionale di mobilità, che si aggiungeranno agli 80 infermieri e ai 20 operatori socio sanitari a tempo determinato.

I sindacati di categoria da tempo avevano chiesto al manager Iervolino di occuparsi di questa vicenda tra i primi impegni da assumere dopo la nomina affinchè si riorganizzasse la pianta organica in vista dell’estate.

Non si tratta però di un’operazione facile e le stesse sigle sindacali temono che a luglio e ad agosto saranno pochi i nuovi lavoratori in arrivo anche a causa della lentezza con cui saranno concessi i nulla osta. Si stima, dunque, che le unità richieste per l’Asl di Salerno non arriveranno prima di ottobre.







La carenza maggiore di personale infermieristico si registra soprattutto negli ospedali a sud della provincia e quindi molto probabilmente la ripartizione dei nuovi assunti terrà conto anche di questa esigenza.

Il commissario Iervolino, inoltre, ha sottolineato che “il tempo determinato è l’unico sistema per velocizzare le assunzioni e coprire le vacanze d’organico” ma che “nessuno di coloro che sono in graduatoria a tempo indeterminato perderà il suo diritto di prelazione e non appena riceveranno il nulla osta dalle loro aziende potranno essere assunti definitivamente nella nostra Asl“.

– Chiara Di Miele –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*