Con una delibera dello scorso 4 maggio il Direttore Generale dell’Asl Salerno Antono Giordano ha indetto una procedura per l’affidamento per 6 mesi, con opzione di rinnovo per ulteriori 6 mesi, del servizio di trasporto infermi e soccorso del 118 dell’azienda sanitaria salernitana.

La spesa semestrale per questo fondamentale servizio dell’Asl ammonta ad 11.881.400 euro. Inoltre la SORESA spa, a cui l’Asl aveva richiesto l’autorizzazione all’espletamento della selezione esclusivamente tra associazioni di volontariato, ha autorizzato l’azienda di via Nizza ad estendere la procedura di gara non esclusivamente agli enti di volontariato che operano nel settore sanitario.

La Uil Fpl e la CGIL Fpl di Salerno, in seguito alla delibera del Direttore Giordano, insorgono e chiedono un incontro urgente. “Le segreterie, – scrivono le organizzazioni sindacali – a seguito della deliberazione in oggetto meglio emarginata, considerati i risvolti economici e l’impatto che essa abbia sull’assistenza in urgenza sull’intera provincia di Salerno, valutato che prima della pubblicazione della stessa l’Asl non abbia proceduto ad inoltrare la dovuta informativa alle organizzazioni di categoria e alla rappresentanza unitaria sindacale-aziendale, considerato infine che non sia dato modo di avere accesso agli allegati della deliberazione in questione, chiedono un incontro urgente per essere resi edotti delle peculiarità della deliberazione 453 del 4 maggio 2017“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*