Arriva la Befana all’ospedale di Salerno. Domani iniziativa di solidarietà per i ricoverati in Pediatria



























Anche quest’anno nel tradizionale giorno dell’Epifania Donation Italia promuove con una rete di associazioni salernitane e studentesche la campagna di volontariato e solidarietà intitolata “Arriva la Befana”.

L’iniziativa si svolgerà domani presso il Reparto di Pediatria e Chirurgia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno ed è rivolta a chiunque desideri condividere un momento di serenità e simpatia con i bimbi del Reparto, donando giocattoli e portando un sorriso. Scopo dell’iniziativa è portare allegria e conforto ai più piccoli, offrendo loro doni e musica per festeggiare l’arrivo della Befana.

Nel corso della mattinata si svolgerà, infatti, un’esibizione musicale a cura di Rotaract Campus Salerno e Leo Club Salerno Host per allietare i piccoli e i loro visitatori.










“Arriva la Befana” è promossa da Donation Italia in collaborazione con Associazione Culturale Ombra, Centro Coordinamento Salernitana Club, Rete dei Giovani per Salerno, Associazione Cassandra, Leo Club Salerno Host, Rotaract Campus Salernot, Osservatorio Politiche Sociali UniSa, Il Villaggio di Esteban, Croce Bianca Città Di Salerno, Cisl Giovani Salerno, Proloco Giovani Oliveto, Centro Bulgaro Italiano Culturale, Angeli della Strada, ASD Sporting Pontecagnano, Associazione GAIA, Associazione Giovanile “Freedom”, Sveglia Pontecagnano, Il Siparietto, Sporting Club Picentia, Insieme, Gera A.V., Associazione “Sviluppo e Territorio”, Cooperativa Sociale Il Sentiero, Città Protagonista – Pontecagnano Faiano, Pro Loco Etruschi di frontiera, Semplicittà, Il Signor Nilson, SPRAR Pontecagnano, A&C Event.

Si ringraziano il Direttore Generale dell’Azienda “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” Giuseppe Longo, il primario di Pediatria Rosario Pacifico, l’addetto stampa Cinzia Ugatti e il dirigente medico della Direzione Sanitaria Aziendale Antonio Della Vecchia.

L’evento è aperto a tutti, nei limiti consentiti dal Reparto.

– Chiara Di Miele –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*