Armando D’Alterio è il nuovo procuratore generale presso la Corte di Appello di Potenza.

Lo ha deciso all’unanimità il plenum del Consiglio superiore della magistratura che ha nominato per ricoprire tale incarico il magistrato napoletano che dal 2009 è stato a capo della Procura di Campobasso e, in precedenza, vicecapo Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

Alla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli D’Alterio ha trattato numerosi procedimenti nei confronti di organizzazioni criminali, tra cui i clan di camorra Gionta, Nuvoletta e D’Alessandro, anche in collaborazione con l’FBI ed il Bundeskriminalamt.








Nel 1994, quando rivestiva l’incarico di sostituto procuratore alla DDA di Napoli, riaprì le indagini sull’omicidio del giornalista Giancarlo Siani che, grazie al suo intuito, si conclusero con l’identificazione e la condanna dei responsabili.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*