Sono ore di apprensione per Federica Nigro, 14enne di Agropoli scomparsa intorno alle 20 di ieri sera mentre era in via Risorgimento. La ragazzina, figlia del titolare di un supermercato, stava per rientrare a casa quando si sono perse le sue tracce.

L’ultimo contatto avuto con i familiari sarebbe avvenuto attraverso un messaggio, in seguito il suo telefonino è squillato a vuoto. Le telecamere di videosorveglianza di una stazione di rifornimento l’hanno ripresa nei pressi del distributore, poi il nulla.

Fin da subito si sono avviate le ricerche con l’ausilio dei Carabinieri della locale Compagnia, diretta dal Capitano Fabiola Garello, e di numerosi volontari. A lavoro per riportare a casa Federica anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Agropoli e la Protezione Civile. Non è escluso al momento che la giovane possa essere stata portata in un’altra località, se non si è allontanata volontariamente. Su quanto accaduto indaga la Procura.

Siamo in costante contatto con la famiglia, in forte apprensione e con le forze dell’ordine, che stanno lavorando alacremente al fine di ritrovare la giovane e farle riabbracciare i suoi cari – è l’appello del sindaco Adamo Coppola -. Sono diverse le notizie che si susseguono in queste ore, alcune confermate; altre del tutto prive di fondamento. Chiedo a tutti voi collaborazione, se avete qualche notizia in merito a Federica, rivolgetevi alle forze dell’ordine: anche un minimo indizio che per voi può sembrare privo di importanza potrebbe essere invece fondamentale per chi indaga nella risoluzione della vicenda. Nel contempo chiedo cautela nel diffondere notizie che non siano certe e confermate per rispetto della famiglia e di una intera comunità in ansia. Incrociamo le dita. Sono certo che presto Federica tornerà a casa“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*