Da circa 6 giorni non si vedeva più in giro. Così, i vicini di casa di un 88enne di Casaletto Spartano hanno deciso di avvertire i Carabinieri di pattuglia. Intorno alle 19 di ieri, quindi, i militari della Compagnia di Sapri si sono recati presso l’abitazione in cui l’uomo vive da solo, ma non sono riusciti ad ottenere risposta.

Provando a contattarlo telefonicamente, hanno sentito squillare dall’interno. A quel punto, senza perdere tempo, con una scala si sono arrampicati sul balcone del primo piano e hanno fatto irruzione in casa.

L’uomo è stato trovato riverso sul letto in pessime condizioni igienico sanitarie, in stato confusionale, ma ancora vivo. Allertati i soccorsi del 118, l’anziano è stato trasferito all’ospedale di Sapri dove è stato ricoverato per le cure del caso.

L’intero appartamento era in uno stato di forte abbandono e degrado con sporcizia e immondizia ovunque. Il Comune di Casaletto Spartano è stato attivato per risolvere il problema a tutela della salute pubblica.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*