Le grotte turistiche d’Italia s’incontrano in Sardegna, in prima linea anche le Grotte di Pertosa-Auletta e le Grotte di Castelcivita. Si tratta di una due giorni di formazione, iniziata oggi 7 novembre e in programma anche per domani, che si tiene a Baunei in provincia di Nuoro ed è  l’occasione per festeggiare il ventennale dell’AGTI, l’Associazione Grotte Turistiche Italiane nata nel 1994, con il corso di aggiornamento rivolto alle guide turistiche, organizzato dalla stessa Associazione in collaborazione con la Società Speleologica Italiana.

L’obiettivo è quello di fornire alle guide delle grotte turistiche ed ai gestori delle stesse strumenti di approfondimento ed aggiornamento, sia per gli aspetti scientifici di carattere speleologico che per gli aspetti più strettamente legati alla divulgazione e alla comunicazione ai turisti.

Noi come Associazione – spiega il presidente AGTI, Francescantonio D’Oriliaperseguiamo questo obiettivo da 20 anni, cercando di valorizzare gli aspetti fondamentali riguardanti i fenomeni carsici ipogei e promuovendo un’immagine complessiva delle grotte turistiche che stimoli nei visitatori un interesse sempre più forte verso il mondo sotterraneo”.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*