1 thought on ““Amica dei clandestini crepa”. A San Pietro al Tanagro minacce ad un’operatrice della Cooperativa Iskra

  1. Bene ha fatto la cooperativa ISKRA a pubblicare il frutto dell’ignoranza che pervade oramai la società in cui viviamo. Purtroppo San Pietro al Tanagro non è immune a questo morbo ché come la peste ci ha invaso. REAGIAMO e partecipiamo per mostrare il nostro sdegno per questo gesto vergognoso da non sottovalutare.

Comments are closed.