Dopo l’incontro con il Comitato 1987, il senatore Francesco Castiello sollecita il Commissario dell’Alta Velocità Vera Fiorani ad intervenire immediatamente per risolvere la questione Sapri/Cilento.

Se non ci saranno sviluppi positivi – fanno sapere dal Comitato – sarà necessario passare alla lotta democratica con manifestazioni che dovranno coinvolgere le popolazioni di Sapri e dei comprensori che gravitano da sempre nello scalo della Città della Spigolatrice. L’Alta Velocità a Sapri è una richiesta legittima, come confermano l’esame prodotto nelle ultime settimane del gruppo di lavoro del Comitato 1987 e le osservazioni di noti giuristi e tecnici altamente qualificati delle vecchie ferrovie del nostro territorio. Bypassare Sapri significherebbe escludere territori turistici d’importanza strategica e di rinomata fama internazionale come il Golfo di Policastro, la Costa di Palinuro e le aree interne del Basso Cilento ricchi di storia e di culture medievali“.

Lo scorso 19 agosto il senatore Castiello ha interrotto il breve periodo di ferie per ricevere il Comitato 1987 che lotta per non perdere l’Alta Velocità. Dopo un’ampia e costruttiva discussione, considerata la piena concordanza tra la mozione presentata in Senato lo scorso 22 giugno da Castiello (condivisa da ben 20 senatori) e le proposte del Comitato 1987, è stato chiesto con ferma determinazione l’accoglimento, tra le alternative progettuali di RFI, di quella che prevede il percorso Battipaglia-Vallo di Diano- Sapri- Praia, assicurando in tale modo l’inclusione del Cilento nel circuito dell’Alta Velocità come fattore indispensabile di sviluppo economico, di lotta alla disoccupazione e allo spopolamento.

Vi aggiorneremo tempestivamente sulle risposte della ferrovie e del Ministero. Il Comitato si riserva le più opportune e incisive azioni che saranno ritenute opportune in relazione alla risoluzione della questione di vitale importanza non solo per la popolazione di Sapri” concludono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.