Ci sarebbero delle rivalità tra allevatori di cavalli alla base dell’aggressione subita dal titolare di un maneggio di Agropoli nella serata di martedì.

A darne notizia è stato lo stesso allevatore, Gianpiero Lancellotti. L’aggressione si sarebbe verificata in località Mattine quando quattro uomini a bordo di un fuoristrada lo hanno tamponato e bloccato per poi picchiarlo con un bastone. Secondo Lancellotti si tratterebbe dei titolari di un altro maneggio della zona.

Alcuni residenti hanno allertato i Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal Capitano Francesco Manna, che, giunti sul posto dell’azione violenta, hanno condotto i quattro in caserma.

A scatenare l’ira dei quattro sarebbe stato un video che Lancellotti aveva postato su Facebook riguardo ad un cavallo acquistato dai suoi aggressori. Secondo questi ultimi, invece, sarebbe stato Lancellotti a speronare la loro auto.

I militari dell’Arma indagano su quanto accaduto per ricostruire la dinamica dei fatti, mentre l’allevatore aggredito è stato condotto all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania a causa dei traumi riportati.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano