Le Guardie zoofile di “Fare Ambiente” con il supporto di quelle di “Pegasus” a Roma hanno sequestrato un allevamento abusivo e oltre 100 cani da caccia chiusi in gabbie di ridotte dimensioni, molti con i cuccioli.

Il cacciatore, un 70enne salernitano, è stato denunciato.

E’ stata chiesta alla Procura di Roma la liberazione dei cani ossia la loro collocazione in luoghi idonei.

Con la consulenza giuridica e operativa degli esperti di zoo criminalità di “Stop Animal Crimes Italia”, la polizia giudiziaria ha trasmesso gli atti alla Procura e il cacciatore è stato denunciato per i reati di maltrattamento animali, esercizio abusivo di professione e violazione alle norme sugli impianti adibiti ad allevamento e inquinamento.

La Polizia di Stato, presente all’operazione, poco tempo fa aveva sequestrato le armi al cacciatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.