E’ stata condannata a 4 anni di reclusione per omicidio stradale, dopo il patteggiamento della pena, una 34enne di nazionalità russa ma residente a Capaccio Paestum che a luglio investì e uccise un 45enne rumeno in località Gromola.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, la sentenza è stata emessa dal gup Indinnimeo del Tribunale di Salerno.

La vittima si trovava lungo la Provinciale 315 quando fu colpita e scaraventata ad alcuni metri di distanza. Morì sul colpo, la conducente russa si fermò per dare l’allarme, ma i sanitari del 118 non poterono fare altro che constatarne la morte.










I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, oltre ai rilievi del caso, eseguirono una serie di accertamenti e scoprirono che il tasso alcolemico della donna superava quello consentito dalla legge. Per questo motivo la 34enne fu subito arrestata su disposizione del pm presso la Procura di Salerno.

In seguito la donna ha scelto, difesa dall’avvocato Naponiello, di patteggiare la pena, beneficiando di una riduzione considerato che rischiava fino a 9 anni di reclusione.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

22/7/2019 – Alla guida dopo aver bevuto investe un uomo in bicicletta a Capaccio Paestum. Arrestata





















Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*