Il successo terapeutico nei pazienti, soprattutto in quelli affetti da malattie croniche, è in gran parte influenzato dall’aderenza terapeutica. Con questo termine si intende quanto il comportamento di una persona che assume una medicina coincide con le raccomandazioni del medico. L’impatto sociale della non aderenza è enorme: controllo inadeguato della malattia, rischio di complicazioni ed effetti collaterali, costi superflui, decessi evitabili.

FbCommunication, una piccola azienda di Modena, ha ideato un sistema innovativo a livello globale di monitoraggio integrato. Il servizio contatta automaticamente il paziente, a seconda del protocollo terapeutico, anche ogni giorno all’ora prestabilita dell’assunzione del farmaco e, tramite una voce preregistrata, gli chiede di confermare o meno se ha preso la medicina avvalendosi della tastiera del telefono o del touch screen per i nuovi dispositivi. In caso negativo il servizio può chiederne il motivo.

Anche la Farmacia Di Muria partecipa a questa iniziativa nell’ottica di offrire un ulteriore servizio alla clientela, in particolare nei confronti di pazienti cronici quali gli ipertesi, gli ipercolesterolemici, i diabetici o i pazienti affetti da BPCO, per i quali la terapia non permette di superare definitivamente la patologia ma consente di tenerla sotto controllo. Ne abbiamo parlato con il dottor Alberto Di Muria, titolare dell’omonima farmacia di Padula Scalo.

– Claudia Monaco –


 


 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*