Divieto di bere ed utilizzare l’acqua potabile per la preparazione dei cibi, in località Cerrina ad Albanella, dopo i parametri non conformi rilevati nei campionamenti operati dall’Arpac e comunicati all’Asl Salerno.

Due giorni fa, infatti, il rapporto di analisi è arrivato al Comune che con apposita ordinanza ha vietato l’utilizzo dell’acqua in quella determinata zona.

Il commissario straordinario Clelia Ardone, dunque, ha disposto in via cautelativa la limitazione per “inconvenienti che sono probabilmente dovuti ad eventi non prevedibili” dell’utilizzo dell’acqua potabile.

Per l’Arpac l’acqua che scorre dai rubinetti di località Cerrina è da considerarsi non conforme al consumo umano”. In queste ore si sta provvedendo alla sanificazione della rete idrica per consentire il normale utilizzo dell’acqua nel più breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano