Sono iniziate le attività di demolizione della struttura conosciuta come “Pretura” a Vietri di Potenza, situata in pieno centro abitato in via Rocco Scotellaro. Dopo una serie di lavori preparatori durati qualche mese e per consentire i trasferimenti delle varie attività che operavano all’interno, la demolizione è entrata nel vivo e durerà alcuni giorni.

Il progetto dell’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Christian Giordano, è quello di mettere in sicurezza l’area e demolire anche la vicina struttura al momento inutilizzata, per realizzare una nuova area scolastica che riguarderà i servizi di materna e infanzia. Per quest’ultimo progetto, c’è già un contributo di circa 870mila euro, a cui potrebbero aggiungersi altri fondi e superare il milione.

Nei giorni scorsi i tecnici di Enel e Tim hanno lavorato per isolare la struttura da tutti gli impianti e per la sistemazione della nuova rete sia elettrica che telefonica, in modo da non creare alcun disagio.

La struttura in precedenza ospitava al piano terra la biblioteca comunale e le attività dell’Aias (attività per le persone disabili) e al piano superiore gli uffici del Giudice di Pace. Quest’ultimi sono stati trasferiti nella nuova sede di via Vittorio Emanuele, gli altri servizi in piazza dell’Emigrante, nell’ex Municipio.

Nell’area, oltre al nuovo plesso scolastico, ci saranno giardini, verde pubblico e parcheggi.

Il progetto del Comune di Vietri è tra i 13 finanziati nell’ambito del “Piano triennale di edilizia scolastica” della Regione. Sempre per quanto riguarda le scuole, un altro finanziamento di 500mila euro servirà per l’adeguamento sismico di una sezione strutturale della struttura del Comprensivo.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*