Nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno si è svolta, stamane, la conferenza stampa di presentazione della rassegna “Festival delle Colline Mediterranee” in programma dal 30 giugno al 25 agosto nell’anfiteatro della Tenuta dei Normanni di Salerno.

L’importante manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Do.Po. vede la collaborazione, tra gli altri Enti, della Banca Monte Pruno e rappresenterà un’occasione di grande ripresa e rilancio delle attività culturali e spettacolari dopo mesi di stop imposto dalla pandemia.  La seconda edizione della kermesse, con la direzione artistica del giornalista Eduardo Scotti, alternerà momenti di confronto e di dibattito su temi di attualità con serate dedicate alla musica, al teatro, allo spettacolo.

Alla conferenza di presentazione è intervenuto il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese: “È necessario ripartire da tutti i punti di vista e nei vari settori – le sue parole – Questo Festival rappresenta un’iniezione di fiducia e di grande rilancio. Vogliamo allargare il nostro circuito ed avere il piacere di essere qui significa proseguire nel percorso delle relazioni che la nostra Banca sta continuando a costruire con grande profitto a Salerno”.

“Salerno è una grande Città – ha aggiunto – che merita il meglio e che dimostra sempre forte dinamicità ed attenzione per la cultura ed è noto a tutti che per la Banca Monte Pruno investire in cultura è saper investire”.

Parole di forte apprezzamento verso la Monte Pruno anche da parte del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che ha sottolineato, nel suo intervento, il forte impegno della Banca nel settore sociale e culturale, in perfetta coerenza con l’essenza di istituto di credito cooperativo territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*