Dopo qualche mese in cui non vi sono stati decessi a causa dell’emergenza sanitaria, si registra questa mattina la 29esima vittima legata al Coronavirus in Basilicata.

Si tratta di un’anziana di 93 anni, che era ospite di una casa di riposo di Marsicovetere. La donna era ricoverata nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale “San Carlo” di Potenza. In corso accertamenti per capire se la donna avesse già altre patologie pregresse.

Nella casa di riposo si è saputo stamattina di 30 casi di positività dal virus. Si tratta di 22 ospiti e 8 operatori: tra questi solo un degente ha sintomi. A darne notizia il sindaco di Marsicovetere, Marco Zipparri: “Sono stati effettuati i tamponi a tutto il personale e agli ospiti della struttura. Risultano positive 28 persone tra operatori ed ospiti“.

Tutti gli operatori positivi sono in isolamento, inoltre si sta tracciando la filiera di contatti dei familiari che saranno sottoposti a tampone nelle prossime ore. Anche per gli operatori negativi si è provveduto all’isolamento domiciliare – ha aggiunto il primo cittadino -. Bisogna interrompere la catena epidemiologica ed è per questo che insieme alle Autorità Sanitarie e alla Regione Basilicata si è deciso di isolare la struttura pur garantendo i servizi essenziali. Occorre prudenza ed è indispensabile il senso di responsabilità di tutti alla luce di un prevedibile e purtroppo costante aumento di contagi a tutti i livelli“.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*