2 thoughts on ““Andiamo al Mc Donald’s”,frasi in codice per gestire lo spaccio di droga nel Vallo di Diano. Tre arresti

  1. Se volete i nomi, aspettate un paio d’ore, ma per quanto riguarda la colpa della rovina dei giovani di oggi che cadono nel tunnel della droga, non è colpa di nessun altro se non del “Povero giovane”.
    Sono la prima ad essermi classificata qualche anno fa così, una “povera ragazzina del sud senza futuro e piena di problemi”, bene allora inizio a farmi pensai.
    Si e dopo? Colpa degli spacciatori? No colpa del povero giovane che arriva a farsi 350 km in una sera per prendere 200€ di merda. Non per niente chi spaccia in grande spesso non la usa nemmeno. Colpa nostra ragazzi, colpa nostra! Ogni azione compiuta da una persona può essere riconducibile solo ed esclusimante alle sue scelte. Sarebbe più giusto farli andare a lavorare seriamente per ore e ore al giorno per far capire la dignità del lavoro, al resto, ognuno deve pensare a coltivare il suo giardino, che l’acqua per annaffiare quello degli altri, quasi sempre nessuno la mette in gioco. 😉

  2. Dovete far vedere tutto è mettere nomi e cognomi!!!
    Bisogna sputtane chi rovina i poveri giovani!!!

Comments are closed.