Dal pomeriggio di ieri sono disponibili 20 posti letto di media e bassa intensità presso il reparto Covid dell’ospedale di Agropoli, che fanno capo al responsabile, dott. Gianfranco Glielmi“. A renderlo noto il sindaco Adamo Coppola che specifica che sono 16 in più rispetto ai 4 di partenza, ulteriormente ampliabili, se necessario.

Restano 6 quelli di terapia intensiva e 2 quelli di sub intensiva, sotto la direzione della dott.ssa Rosa Lampasona.

Per quanto riguarda il Laboratorio Analisi, in seguito all’arrivo della strumentazione, l’équipe che fa capo al dott. Marcello Ametrano ha seguito in settimana l’apposito corso di formazione. Si attende ora l’arrivo dei reagenti e a partire da domani mattina sarà possibile effettuare i tamponi molecolari.

Il laboratorio potrà trattare 300-350 tamponi al giorno – afferma il primo cittadino Coppola -. Verranno analizzati nel laboratorio di Agropoli quelli che fanno riferimento alla popolazione residente sul territorio compreso tra Capaccio Paestum e Sapri, con Roccadaspide incluso“.

Il sindaco ha intanto fatto che sapere che nella giornata di ieri altre 7 persone sono risultate positive al Coronavirus: di questi alcuni fanno riferimento a catene di contatto di casi precedenti; altri sono situazioni a sé stanti. In un caso di tratta di una persona che ha solo la residenza ad Agropoli, ma di fatto presta attività lavorativa altrove. Sono tutti in isolamento domiciliare e si stanno ricostruendo le catene di contatto.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*