Agropoli, sequestrata una villa ad un evasore totale
guardia di finanza evidenza
Blitz ad Agropoli: i finanzieri della locale Compagnia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per “equivalente” nei confronti di una persona già indagata per usura ed esercizio abusivo di attività finanziaria.

Per tali reati, nel 2013 già era stato destinatario della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Agropoli e furono denunciate 7 persone: il principale indagato, pur non avendo mai dichiarato redditi, ostentava un tenore di vita particolarmente agiato, utilizzando stabilmente auto di grossa cilindrata, tra cui una Mercedes ed una Jaguar, rilevando imprese ed effettuando, anche attraverso i suoi familiari, significativi investimenti immobiliari nel Comune. Agropoli, sequestrata una villa ad un evasore totale
Nel mese di novembre 2012, l’indagato era stato già destinatario di una misura di prevenzione patrimoniale, disposta dal Tribunale di Salerno nell’ambito dell’operazione “Golden Hand”.

Agropoli, sequestrata una villa ad un evasore totale
Successivamente, sulla scorta dei risultati delle attività ispettive, il G.I.P. del Tribunale di Vallo della Lucania ha, dunque, disposto un mirato sequestro preventivo “per equivalente”, che è stato eseguito su una lussuosa villa sita nel Comune di Agropoli.

– redazione –


 

Commenti chiusi