Giornata di giochi e doni ad Agropoli per i bambini delle case famiglia cilentane, grazie all’intervento della locale Capitaneria di Porto, che stamattina ha salvato Babbo Natale, precipitato in mare mentre sorvolava i cieli del Cilento per distribuire i doni natalizi

L’intervento tempestivo degli uomini della Guardia costiera, diretti dal Tenente di vascello Giulio Cimmino, ha consentito di portare in salvo Babbo Natale che, giunto in banchina dalla motovedetta, ha trovato ad attenderli ventuno bambini, ospiti delle case famiglia presenti sul territorio cilentano, ai quali ha portato vari doni natalizi.

A volere fortemente l’iniziativa solidale, insieme all’Ufficio circondariale marittimo di Agropoli e all’Amministrazione comunale, sono stati il Circolo Canottieri Agropoli e la locale Lega Navale. Hanno collaborato, inoltre, i dirigenti dell’associazione sportiva Real Agropoli, Aldo Olivieri di un’agenzia turistica e Roberto Apicella dell’associazione Sbandieratori.

Dopo l’arrivo di Babbo Natale, i bambini hanno trascorso la giornata presso la sede del Circolo Canottieri Agropoli, tra giochi ed animazione, prima di visitare il Villaggio di Babbo Natale presso il castello Angioino-aragonese e i mercatini natalizi.

Antonella D’Alto

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*