yachtE’ stato rinvenuto in un centro rimessaggio barche a Torre Annunziata il lussuoso yacht di 16 metri rubato lo scorso aprile nel porto di Agropoli. A darne notizia è stato il comandante della capitaneria di porto di Salerno, Maurizio Trogu, ieri in conferenza stampa, durante la presentazione del progetto “Mare sicuro”.

Lo yacht, del valore di circa 300mila euro, è stato posto sotto sequestro e sono state denunciate quattro persone, individuate come autori del furto e della ricettazione, ma le indagini non sono concluse. Un importante contributo alle investigazioni è stato dato dalla compagnia assicurativa dell’imbarcazione. Fondamentale l’apporto delle telecamere di videosorveglianza del pontile di Agropoli per individuare gli autori del furto e risalire al nascondiglio del “Pershing 50.1 di 15,83 metri“, che nel frattempo era stato riverniciato nella speranza di camuffarlo agli occhi delle forze dell’ordine. Il proprietario è un broker finanziario italiano di circa 65 anni, originario di Battipaglia che lavora a Londra.

– redazione –


 

  •  Articolo correlato

5/04/2014 – Agropoli: Rubato lussuoso yacht da un pontile. Indaga la Capitaneria di Porto


 

 

Commenti chiusi