https://farm6.staticflickr.com/5344/8880153537_1a48c7733b_n.jpgI Carabinieri della Compagnia di Agropoli, questa mattina, hanno denunciato L.M.P., 30enne, per produzione di sostanza stupefacente.

I militari, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto, nel giardino dell’abitazione dell’uomo, una pianta di canapa indiana alta oltre 3 metri, del peso complessivo di circa 10 chilogrammi.

Il controllo è scattato a seguito di una segnalazione anonima, poiché la pianta era nascosta in un angolo del giardino all’aperto: una volta estratte le foglie e lavorate al fine di immettere sul mercato sostanza stupefacente, avrebbe fruttato almeno 25mila euro.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano