foto 1Gli uomini del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di Vallo della Lucania hanno denunciato due persone per aver bruciato illegalmente rifiuti nel comune di Agropoli, in località “Moio-Trentova”.

L’operazione è scattata a seguito ad una segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa 1515 del Corpo Forestale dello Stato di Napoli.

Una squadra composta dal personale del Comando Stazione Forestale di Castellabate, ha riscontrato, in località “Moio-Trentova” di Agropoli, in uno spiazziale vicino ad una palazzina, la presenza di rifiuti abbandonati e dati alle fiamme, in parte ancora fumanti. Si tratta di rifiuti di vario genere, anche rifiuti speciali, tra cui materassi, sedie, pannelli di compensato, tubi di cemento e contenitori per pitture.

foto 2Le indagini svolte e i rilevi effettuati tramite strumentazione GPS, hanno consentito di denunciare alla competente Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania i due trasgressori.

– redazione –

foto 3


 

 

Commenti chiusi