1 thought on “Aggressione a Teggiano, Noi con Salvini Vallo di Diano: “Vogliamo sicurezza per i nostri figli”

  1. Ottima la proposta e l’ analisi della realtà nei nostri paesi, di Leuzzi. Perché non rimandarlo con la prima nave, nel suo paese per sempre e con divieto permanente di rientrare in Italia. Questa realtà, porta solo a questi rimpatri obbligatori, se vogliamo salvarci la vita. Non stiamo sicuri più neppure davanti alle nostre case, figurarci nei luoghi pubblici. Lo stato ha intenzione di rimpatriarlo oppure proteggerlo, a nostro totale discapito. Secondo voi? Io so solo che gli immigrati hanno acquisito i nostri diritti e noi… Siamo diventati stranieri nel nostro paese.

Comments are closed.