Uno spiacevole episodio di violenza quello di cui è rimasto vittima qualche giorno fa un meccanico di Postigione. L’uomo, un 62enne, è stato brutalmente aggredito a calci e pugni da tre persone davanti alla sua abitazione.

Successivamente si è recato in Pronto Soccorso all’ospedale di Eboli dove è stato ricoverato in Terapia Intensiva a causa delle gravi ferite riportate dopo l’aggressione. I calci, infatti, gli hanno provocato delle lesioni agli organi interni. La prognosi resta riservata.

Su quanto accaduto è stata sporta denuncia ai Carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire all’identità dei responsabili. Intanto, come si legge su “La Città di Salerno“, la vittima ha dichiarato di non conoscere i suoi aggressori ma di essere sicuro che fossero stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.