Uno spiacevole episodio quello di cui stamattina ad Angri è rimasto vittima un 32enne agente di Polizia Locale originario di Sant’Arsenio.

Nel corso di un servizio di controllo effettuato insieme ai Carabinieri per reprimere la vendita di generi alimentari in luogo pubblico senza le necessarie autorizzazioni, l’agente è stato aggredito e colpito alla testa da un commerciante pregiudicato.

Il deplorevole gesto è stato compiuto mentre l’agente si trovava di spalle al suo aggressore che subito dopo è stato fermato ed arrestato proprio dalla Polizia Locale. Il vigile aggredito, invece, dopo aver perso i sensi è stato ricoverato in ospedale.

Gli agenti della Polizia Locale, inoltre, hanno provveduto a sequestrare la merce e a denunciare alcuni familiari dell’aggressore presenti sul luogo dell’accaduto.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano