La Giunta della Regione Campania – Direzione Generale per l’istruzione e la formazione, il lavoro e le politiche giovanili ha concesso dei contributi straordinari agli Enti Locali per interventi di messa a norma antincendio degli edifici scolastici regionali.

La Giunta regionale, nel maggio 2018, ha aderito alla proposta del MIUR di prevedere la stesura di una sub-graduatoria relativa alla concessione di contributi straordinari destinati al finanziamento di interventi che prevedano esclusivamente opere o lavori finalizzati alla riduzione del rischio incendi di importo massimo pari a 50.000 euro per gli edifici del primo ciclo di istruzione e 70.000 euro per gli edifici del secondo ciclo di istruzione. I finanziamenti complessivamente destinabili ai Comuni e alle Province campane sono stati determinati in 8.639.716,20 euro e 2.879.905,40 euro.

Tra le istanze finanziate promosse dalla Provincia di Salerno figurano i lavori di miglioramento per la messa a norma antincendio dell’edificio scolastico sede dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Keys” di Castelnuovo Cilento (69.034,88 euro), dell’Istituto di Istruzione Superiore “T. Confalonieri” di Campagna (69.942,30 euro), del Liceo Classico “Gatto” di Agropoli (69.039,23 euro), dell’Istituto di Istruzione Superiore “Vico – De Vivo ” di Agropoli (69.962,84 euro) e dell‘Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto” in via San Biagio a Teggiano (69.952,03 euro).

Tra quelle finanziate e promosse dai Comuni ci sono, invece, l’adeguamento antincendio dell’edificio scolastico di Tardiano di Montesano sulla Marcellana (98.800,42 euro), dell’Istituto Scolastico Comprensivo “Giovanni Falcone” di Sassano (50.000 euro), dell’Istituto “Pietro da Eboli” di Eboli (77.480,98 euro), della Scuola Media “Dante Alighieri” e della Scuola Elementare “Guglielmo Marconi” di Roccadaspide (50.000 euro), dell’Istituto “G. Romano” di Eboli (93.954,80 euro), dell’Istituto Comprensivo Virgilio di Eboli (87.090,71 euro), della Scuola “Marconi” di Albanella Capoluogo (50.000 euro), della Scuola Materna “A. Mozzillo” di Agropoli (75.000 euro), dell’Istituto Scolastico “T. Gaza” di San Giovanni a Piro (55.480 euro), della Scuola elementare e materna di San Gregorio Magno (61.498,23 euro), della Scuola dell’Infanzia “Virgilio” di Eboli (66.498,44 euro), i lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico della scuola secondaria di primo grado di Capaccio Scalo (50.000 euro), della Scuola dell’Infanzia di Roccadaspide (50.000 euro), della scuola primaria di Ponte Barizzo a Capaccio Paestum (50.000 euro), dell’Istituto Comprensivo a Fonte di Roccadaspide (50.000 euro).

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*