Masso sulla SP12 ad Aquara. Palmieri:"Comunità Montana Alburni pronta a  spostarlo" - Ondanews.it

La Provincia di Salerno ha pubblicato il bando di gara dell’appalto denominato “Lavori di messa in sicurezza della Strada Provinciale interessata da caduta massi da un costone prospiciente nel comune di Aquara” che sarà aggiudicato mediante procedura aperta, ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. n. 50/2016 con applicazione del criterio del minor prezzo determinato mediante ribasso sull’importo dei lavori posto a base di gara, depurato della quota degli oneri di sicurezza.

“L’importo dei lavori è di 3.785.542,72 euro IVA esclusa – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – di cui 35.977,22 euro per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. L’intervento si identifica nella messa in sicurezza di una porzione del costone roccioso posto a monte della S.P. n. 12 in prossimità della Km.ca 9+400 nel comune di Aquara. Il problema di questo intervento molto delicato, infatti, non era solo il masso che interrompeva la viabilità ma la sicurezza di tutta la strada interessata dallo smottamento del costone roccioso”.

“Il progetto dell’intervento a base di gara – conclude il Presidente Strianese – interessa l’arteria principale per il collegamento diretto del Comune di Aquara ai Comuni di Ottati, Sant’Angelo a Fasanella, Controne, Corleto Monforte e Castelcivita, ed è stato interamente realizzato dai nostri tecnici del Settore Viabilità e Trasporti diretto da Domenico Ranesi, con il supporto del consigliere provinciale delegato alla Viabilità, Antonio Rescigno. Il progetto di messa in sicurezza dell’intero costone roccioso è stato realizzato a seguito di studio geostrutturale e grazie allo stanziamento economico della Regione Campania”.

Già dalla data del 15 settembre qualsiasi operatore economico, in possesso dei requisiti necessari all’esecuzione dei lavori, può presentare la propria offerta attraverso la piattaforma denominata Sistema Acquisti Telematici della Provincia di Salerno (SAT), presente sul sito istituzionale dell’Ente.

Claudia Monaco –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*