Gli Agenti della Polizia di Stato hanno eseguito la misura cautelare della custodia in Istituto Penale Minorile, emessa dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Salerno, nei confronti di un 16enne ebolitano che, per futili motivi, lo scorso 7 ottobre nei pressi dell’Istituto Alberghiero “Ferrari” di Battipaglia ha gravemente ferito, con un coltello lungo 16 centimetri, un suo coetaneo e compagno di classe.

Le indagini sono state condotte dagli Agenti del Commissariato di Battipaglia e della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura dei Minori e, nella stessa giornata del  7 ottobre scorso, hanno consentito di ritrovare in un tombino il coltello utilizzato per l’aggressione.

Sono state, inoltre, raccolte numerose e concordanti dichiarazioni dagli stessi compagni di classe dell’aggressore e della vittima e sono stati trovati numerosi messaggi di Instagram da cui si deduce sia la premeditazione dell’aggressione quanto la successiva rivendicazione dell’azione compiuta dal giovanissimo studente.

Il giovane è stato condotto nell’Istituto Penale Minorile di Nisida a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Minorile.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*