Nei prossimi giorni attraverso un atto deliberativo, l’Amministrazione comunale di Marsicovetere aderirà ad un ambizioso progetto che andrà nella direzione di promuovere interventi strutturati per donne e giovani donne afghane. Lo ha annunciato il primo cittadino Marco Zipparri.

Come spiegato, l’attività si concretizzerà, attraverso la proposta degli Stati Generali delle Donne, di fornire accoglienza in Italia di giovani donne provenienti dall’Afghanistan, in collaborazione con Enti ed Istituzioni preposte all’attivazione di corridoi umanitari, per permettere loro di concludere i propri percorsi formativi e di istruzione presso le nostre scuole, i centri di formazione, le Università.

La Città delle Donne è una piattaforma già esistente ed attiva che si occupa, tra l’altro, di garantire il benessere e l’accoglienza delle donne afghane in grave difficoltà e in fuga da un contesto politico che nega loro i diritti fondamentali – continua -. Città delle Donne, che parteciperà al prossimo Expo di Dubai, avrà la nostra adesione, aderendo così alla Carta di Dubai. L’Italia è un grande Paese, lo ha dimostrato anche in queste ore accogliendo circa 8000 afghani e la rete dei Comuni Italiani ancora una volta prova a tendere una mano per chi ha subito questo vile attacco in un contesto politico che ha segnato la storia dell’umanità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.