Il Raggruppamento Carabinieri Parchi – Stazione di San Giovanni a Piro ha accertato la realizzazione di abusi edilizi in località Poggio a Camerota. 

Le opere abusive consistono in rudimentali baracche in legno e rete metallica, con copertura in pannelli di biocompensato, adibite a ricovero di animali da cortile e munite di una zona cucina e una zona pranzo, un cordolo in legno, con base in pietra locale, adiacente alle baracche, una serie di muretti a contenimento di un’area adibita alla coltivazione di ortaggi, all’interno della quale è stato realizzato uno scavo per la presumibile raccolta dei reflui, l’innalzamento del piano di campagna di circa 3 metri con materiale edile di risulta e una platea in calcestruzzo di accesso al fondo, con un cancello in ferro di circa 4 metri.

Le opere non risultano autorizzate dal Comune e non godono del necessario nulla osta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni dato che insistono in un’area inserita nella perimetrazione definitiva del Parco stesso.

Per questo motivo l’Ente ha ordinato la demolizione delle opere abusive e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*